INTERNI

COLORE DEL 2016: GIALLO ORO

Il colore dell’anno 2016 è un giallo ocra luminoso e caldo. Tutto ciò che è color oro guadagnerà maggior terreno negli interni. Dagli oggetti decorativi ai mobili. E’un colore che permette svariate combinazioni: molto originale con il rosa pastello, luminoso se associato con un colore scuro come il verde intenso oppure rilassante se associato ai neutri.

 

COLORI | LUCI E OMBRE

In contrasto con la luminosità e la luce, l’OMBRA che prima veniva tanto combattuta, nel 2016 viene valorizzata. Le città non dormono mai, a causa dell’inquinamento luminoso e l’umanità avverte la necessità di trovare una zona d’ombra dove riposare e ricaricarsi, un bisogno che è alla base di vita una sana e rilassata. A questo proposito, servono colori saturi come i blu notte, i verdi e i neri profondi per esaltare la notte.

Ispirazione OMBRE: Il blu e il verde scuri, il nero e il viola prugna scuro in contrasto con tocchi di rosso, rosa, corallo e colpi di luce dei metalli.
Ispirazione RETRO’, precisamente agli anni ’60 e ’70: marrone e cammello ritornano combinati però, in modi inaspettati, per contribuire a creare uno spazio più giovane e giocoso.
Ispirazione NATURA: verde chiaro, acqua, verde scuro, bosco, beige e grigio, colori che, messi insieme, creano un ambiente di una bellezza tranquilla nel quale è facile vivere.

COCOONING

Sono sempre di più le persone che sentono il bisogno di un rifugio lontano dall’iperstimolazione della vita urbana, da qui l’esigenza di un ritorno alla semplicità, al calore di un’abitazione confortevole e accogliente nella quale rifugiarsi. COCOONING sono: tessuti naturali, maglia anche per l’arredamento, beni di conforto, quali la cioccolata, il caffè, il tè o un bicchiere di vino. Dopo divani spogli e squadrati ritorno di forme più avvolgenti, curvilinee, morbidi cuscini, non più rigide tavolette meramente decorative e coperte di lana.

 

Living room cocooning
Living room cocooning

 

Mourne-Textiles-wool-pillows-Remodelista
Cuscini e plaid di lana

 

 

TAPPETI A PELO LUNGO

Dopo i tappeti Kilim si affermano i tappeti marocchini a pelo lungo, in particolare a pelo lungo color panna con reticolo geometrico nero o marrone, sui quali è bello stare seduti o sdraiarsi.

 

beni-ouran
Beni Ouran

 

 

DAYBED

Sta ritornando la pratica del riposino pomeridiano. Bastano venti minuti di relax per sentirsi rigenerati dalla pressione quotidiana. Cosa c’è di meglio di un daybed, quello che i nostri nonni chiamavano dormeuse?

 

Daybed
design daybed

 

daybed da campo
daybed da campo

 

daybed Art Deco
daybed Art Deco

 

 

BAGNO: ADDIO SPA DOMESTICA.
La verità è che la maggior parte delle persone non riescono ad usare abbastanza regolarmente la spa domestica da giustificare lo spazio e i costi di installazione e di energia che consumano. Allo stesso modo la gente ha sempre meno tempo per farsi un bagno e si limita a una doccia. Meglio quindi, una doccia ampia, a pioggia e accessoriata che una comune vasca da bagno.

Ultimo fattore, ma non meno importante, la doccia è più ecosostenibile di un bagno.

 

cementine marmo e ottone
cementine marmo e ottone

 

BAGNO: SANITARI PASTELLO.

La prima differenza rispetto al passato è la finitura: i sanitari colorati devono essere opachi, non lucidi. Poi è molto interessante la palette, ricchissima di colori . Anche qui vale laregola dei contrasti: lavabi in delicate tonalità pastello appoggiati, per esempio, a piani di cemento.

Ceramica Cielo
Ceramica Cielo

 

NATURA IN CASA, PIANTE, TESSUTI E TAPPEZZERIE

Finalmente non più terrazzi e balconi desolatamente spogli, ma piante, fiori, orti urbani a rinverdirli. La popolazione cittadina vuole riprendere contatto non solo con la natura, ma anche con la filiera di produzione del cibo. Orti urbani a km 0 è il nuovo must have. E se non si dispone di un terrazzo, uno spazio esterno dove il verde si trovi nel suo habitat naturale, lo si portare all’interno delle abitazioni.

I salotti diventano dei veri giardini d’inverno con il verde assiepato in gruppi di piante di dimensione, colore e fogliame diversi. Oltretutto le piante in casa purificano l’aria e mantengono l’umidità costante. E se non si ha il pollice verde, tappezzerie con fogliami, fiori, insetti e animali, pareti e imbottiti verdi, cucine verdi, tutto quanto si ispira alla natura.

COLORE BIANCO | SEMPLICITA’ | MORANDI

Il colore bianco è ormai un classico senza tempo.  Questo colore è tutto luce e rappresenta il minimalismo nella sua forma più pura. Non è un bianco ottico, ma un “non colore” ricco di sfumature come quello delle bottiglie dipinte da Giorgio Morandi. Il look “showroom” è ormai lontano, è sì minimo e pulito, ma è, ed è qui la novità, soprattutto POETICO.  Nature morte di vetri e ceramiche in tenuissime tonalità pastello che trascolorano nel bianco donano ritmo, contorni e consistenza a questo colore. Mobili  progettati con una sensibilità Bauhaus in mente, adoperando nuovi materiali disegnano questo nuovo minimalismo.

 

COLORE BIANCO | LIBERTA’| SOTTSASS

Il bianco utilizzato da solo, che ha prevalso in passato su quasi tutte le pareti delle abitazioni non esiste più. E’ stato sommerso dalle migliaia di sfumature di colori che possono abbellire le pareti, ma se accostato a colori molto saturi, si ritaglia

una nuova libertà. Se da una parte, quindi, prevale un bianco minimalista e poetico, dall’altra sorge il desiderio di maggiore energia, colore, libertà e stravaganza. Ecco che da combinare con il bianco, ritornano i soprammobili coloratissimi di Ettore Sottsass, i mini totem di ceramica brillante.

CUCINE ORGANIZZATE

Bisognerebbe darsi il permesso di mantenere solo ciò che si ama realmente nella propria abitazione. In uno scenario ideale, le nostre case sono i nostri santuari, un luogo dove si può sfuggire al caos e al disordine del mondo esterno. Ma in realtà, spesso è appesantita da oggetti che hanno perso da tempo la loro utilità e funzione sentimentale. Ma le case sempre più piccole e la necessità di svolgerci sempre maggiori attività ha dato un’accelerazione a tutto ciò che concerne lo storage e l’organizzazione domestica. Non solo scatole e accessori salvaspazio, ma, sempre di più si progettano cucine, dispense e armadi contenitori dove si sfrutta fino all’ultimo centimetro disponibile per ottenere maggior spazio a disposizione.

 

Dispensa organizzata
Dispensa organizzata

DOMOTICA | LA VITA COLLEGATA
La casa connessa – o casa intelligente, come è stato soprannominata – è prima di tutto rendere la vita più facile. Vedrete la tecnologia creare cambiamenti nello stile di vita, che non si sarebbero mai potuto immaginare fino a pochi anni fa. Una delle principali tendenze che stiamo vedendo è la domanda di prodotti intelligenti che risolvono i problemi specifici relativi alla sicurezza o la gestione della casa.

 

Facebook Comments